vignetta strategia content

Ti è mai capitato di incontrare qualcuno di bello, ma quando hai cominciato a parlarci ti sei accorto che aveva ben poco da dire? Deludente, vero? La stessa cosa avviene con un Sito Web. Una bella grafica può essere attraente, ma senza un contenuto testuale altrettanto valido lascia il tempo che trova. Quando decidi di mettere on-line il sito web della tua azienda, dovresti assicurarti di non cadere nella trappola di creare un sito bello esteticamente, ma che poi si rivela poco interessante: l'utente potrebbe "lasciarlo".

Quali caratteristiche deve avere un buon contenuto testuale? Presto detto. Eccoti una lista in tre punti che può aiutarti a orientarti nel mondo del Web Copywriting:

  • Leggibilità. Il testo per il web deve essere facilmente leggibile, con paragrafi ben distinti. Bisogna evitare di creare muri di parole: il lettore potrebbe esserne scoraggiato. Lo spazio bianco nel testo aiuta l'utente a non sentirsi sopraffatto dalla quantità di testo. Allo stesso modo, le frasi brevi sono meglio delle frasi troppo lunghe;
  • Orientamento SEO. La scrittura web, per avere successo, deve essere orientata al SEO: questo vuol dire adottare una serie di accorgimenti per far sì che la tua pagina venga indicizzata più facilmente su Google. Tra questi: la presenza di parole-chiave, l'uso dei grassetti, il ricorso ai link e la cura dello snippet. Mettere in pratica queste piccole strategie di web writing può dare una spinta in più alla tua pagina;
  • - Brevità. L'utente web ha fretta e in genere sosta poco tempo su una pagina. Un testo prolisso è inutile: un buon testo cattura l'attenzione del suo lettore immediatamente e dichiara il suo contenuto già dalle prime righe. In questo modo il lettore sa di cosa si sta parlando e decide di proseguire nella lettura.

Fare attenzione a queste tre regole è un buon inizio per rendere attraente il tuo contenuto web. Naturalmente un buon copywriting non esclude una buona presentazione grafica. Anzi, quando metti su il tuo sito web devi accertarti di renderlo accattivante sia sul piano della forma che sul quello del contenuto.

Una buona lettura per renderti conto di come si dovrebbe scrivere oggi sono le Lezioni americane, che per certe intuizioni anticipano le caratteristiche della scrittura per il web, come spiego in questo articolo.

Inoltre, tieni sempre a mente che scrivere bene è comunicare bene. Una web page piena di refusi e di errori grammaticali è un cattivo biglietto da visita per la tua azienda, proprio come lo sono contenuti confusi o poco chiari.

In fin dei conti basta poco per non sentirti dire: "Sei bello, ma non hai contenuti".

Gio 30/03/2017
 
Commenti
Ciao Lorenza, dovrei realizzare e impaginare una pagina web (o più di una) per un mio cliente che mi chiede l'impossibile... ossia pretende di uscire nella prima pagina di google con pochissimo content. Vorrebbe un sito molto scenografico, fatto quasi ed esclusivamente di immagini che, se pur impattante, è povero di testo. Ti chiedo come posso ovviare al problema? Ho speranza che il suo sito esca nella prima posizione? Grazie.

Ciao Paola, molto dipende dal posizionamento dei siti concorrenti, dal target di riferimento e dal settore di cui si occupa il sito. Puoi darmi altre informazioni?

Ad ogni modo un buon punto di partenza è consultare Google Search Console, dove troverai molti suggerimenti utili, anche su come ottimizzare le immagini e gli anchor text per ricerca. Se il testo è poco, potresti aumentare la densità delle keywords, ma senza esagerare, o può essere controproducente.

In ogni caso accedere agli strumenti che il big G ci mette a disposizione è fondamentale per la gestione di un Sito Web, perchè chi meglio di lui saprà indicarti le problematiche o le migliorie da apportare? Vedrai che una volta dentro capirai tutti i suggerimenti scritti nel pannello strumenti. Saluti.