Ciao a tutti, oggi si sente sempre più parlare di Social Social e Social. Siamo tutti coscienti che sono diventati dei must, uno status, un modo di vivere. 

Vi voglio esporre un quesito perchè questa mattina quando ero al bar a fare colazione, un signore era seduto ad un tavolo e stava sfogliando il giornale locale direttamente sul tablet, trascurando completamente quello cartaceo. Voi direte niente di strano...infatti no, però questo signore aveva a mio parere una certa età...

Riflettendo pensavo che l'età di chi usa il web e quindi anche i social è sicuramente aumentata. Arrivo alla mia domanda:  dopo una fase di startap della mia nuova azienda (ci occupiamo di grafica e stampa soprattutto nel settore editoriale) volevo dedicare delle risorse economiche alla comunicazione online e soprattutto nei social, perchè dei miei clienti ottengono dei buoni risultati su Facebook. Ma subito mi sono posto il dubbio, quali social scegliere? Solo facebook? Tutti? Qualcuno? Mbohh!!!! 

Chiedo a voi cortesemente un parere da esperti, e grazie anticipatamente. Makeart!

 

Lun 30/11/-0001
 
Commenti
Sempre più persone trascorrono il loro tempo online sui social media, dove gli scambi comunicativi, a differenza di email e chat sono per lo più pubblici. Gli utenti scrivono, condividono contenuti e link e si rispondono in maniera visibile e monitorabile e al contrario di quel che si pensa, ci sono sempre più persone "anziane" che avendo più tempo a disposizione si spendono molto di più sul web.

Rispondo al tuo prossimo quesito e spero che sia chiaro alla moltitudine di persone che vogliono approcciarsi ad un professionista del social: non esiste un social uguale per ogni azienda, se ve lo propongono a prescindere fuggite a gambe levate da questa persona o agenzia. Per capire quale social è adatto per la propria attività bisogna:

- avere una conoscenza approfondita di tutti i social

- studiare qual'è il nostro target di riferimento, ovvero la prima domanda da porsi è quali sono i nostri clienti? Ma basta pensare a noi che siamo ugualmente compratori e pure mica siamo iscritti in tutti i social, io ho tanti amici che usano linkedin ma disprezzano facebook, questo vorrà dire qualcosa?

- analizzare i nostri concorrenti, i brand di successo per capire che tipo di strategia bisogna attuare e via via pensare ai contenuti, al budget e agli obiettivi da raggiungere.

Ciò non toglie che il giusto "social cocktail" è fondamentale per promuovere la nostra azienda, rimanendo della mia convinzione che se un titolare di un'attività non ha del tempo o delle risorse utili che possono essere dedicate alla gestione de social media allora è meglio non creare nessun account aziendale!