Buongiorno, proprio ieri è diventata ufficiale la legge sui Cookie, e siccome io gestisco personalmente il mio sito aziendale volevo cortesemente chiedervi alcuni chiarimenti su come essere in regola e se devo. Ho letto anche sul sito ufficiale del Garante della Privacy ma sinceramente non ho capito bene, tra cookie tecnici e di profilazione. 

Inoltre vi chiedo cortesemente di non usare termini tecnici e se potete spiegarmi nel modo più semplice che potete, grazie anticipatamente.

Gio 04/06/2015
 
Commenti
Buongiorno Carmine, anche noi stiamo aggiornando tutti i nostri siti in funzione della nuova normativa, prima di spiegarle brevemente le invio il link sulle Faq del Garante e uno in cui si fa un pò di chiarezza:

- http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/3585077
- http://www.mrwebmaster.it/leggi-fisco/cookie-law-italiana_12024.html

Cercherò di essere il più chiaro e sintetico possibile: i cookie sono dei file che vengono generati ogni qualvolta un utente visita un sito. Questi file in generale sono necessari per la corretta visualizzazione di alcuni servizi presenti sui siti.

Grosso modo si dividono in due tipologie, tecnici e di profilazione.
TECNICI: quelli definiti tecnici sono necessari nella maggior parte dei siti attuali per la corretta navigazione come ad esempio per fare un acquisto su un sito di ecommerce, per il login o per i prodotti visitati ecc..
Qui però c'è un aspetto chiave che riguarda la maggior parte dei siti in circolazione, definito "tecnici di terzi parti". Che significa? Un semplice sito aziendale che non ha nessun interesse a memorizzare cookie di sessione/account/login ecc.. ma dispone ad esempio di statistiche di Google Analytics o semplicemente il noto pulsante di Facebook (condividi/mi piace), è il tipico esempio di Cookie di Terze Parti.

PROFILAZIONE: i cookie di profilazione invece che sono i più "temuti" sono quelli che memorizzano tutto quello che si fa :) nessuna paura..non proprio tutto, ma ciò che visita, per farle un esempio concreto ha mai fatto caso che se sta visitando un sito di moto o di auto e poi va su Ebay o Amazon o altri portali vedrà pubblicità attinenti alle sue ricerche? Ecco, questo è un classico esempio di profilazione.

Riassumendo e schematizzando i cookie si dividono in:
- Di Sessione (che si eliminano alla chiusura del browser)
- Persistenti (che si eliminano dopo un certo periodo fissato)
- Prime parti (che sono soggetti e leggibili al solo dominio che li ha creati)
- Terze parti (che sono creati e soggetti a domini esterni a quello cui stiamo visitando

In maniera sintetica per quanto riguarda la legge ci dice che a meno che tu non abbia un sito di cookie solo tecnico (come un semplice sito statico in html), non si è obbligati ad inserire l'informativa, altrimenti si. Più complicato è per chi usa cookie di profilazione, ma non credo che questo sia il suo caso.
A questo punto se mi vuol dire il suo sito le dico meglio come e se adeguarsi.
Grazie per la risposta tempestiva, il mio sito è www.appartamentipinovieste.it
Ho visto il sito ed è stato sviluppato con il CMS Joomla che genera cookie, quindi potenzialmente lei dovrebbe adeguarsi. Anche se non ha script di terzi parti. Per chiarimenti le inoltro il link sul sito ufficiale di Joomla.
www.joomla.it/articoli-community-16-e-17-tab/5598-eu-cookie-law-cose-e-cosa-comporta.html
Ho letto, mi potete gentilmente aiutare voi perchè io non riesco da solo..
Certamente, ci invii un'email con il suo recapito telefonico, la ricontatteremo noi.